Santuario Bologna Beata Vergine di San Luca

Meta di pellegrinaggi

Benvenuti sul sito del Santuario

Beata Vergine di San Luca è il santuario di Bologna che si erge sul Colle della Guardia come presidio e decoro della città emiliana. Il Santuario, ben visibile da tutta la città, rappresenta un punto di ritrovo spirituale per tutti i turisti e per la gente del posto. Chi fa visita al Santuario della Beata Vergine di San Luca è motivato da varie ragioni personali e spirituali per meditare, riflettere e pregare. 

Il luogo di culto segue il programma pastorale integrato diocesano attuando le indicazioni fornite dal vescovo che presiede la chiesa pellegrina di Bologna. Il rettore del Santuario e i sacerdoti diocesani hanno l’importante compito di accogliere nel confessionale i pellegrini per donare loro conforto e sostegno con il sacramento della riconciliazione. Inoltre, fanno parte di questo particolare luogo di culto:

- il diacono, che viene nominato ed inviato dal vescovo per svolgere l’attività liturgica
- le ragazze messicane della Congregazione Missionarie di Gesù Ostia che hanno il compito di accogliere i sacerdoti in sagrestia, di curare le suppellettili e gli abiti liturgici e di occuparsi della segreteria per la prenotazione di sante messe e pellegrinaggi
- la confraternita dei Domenichini che trasportano a spalla la venerata immagine ogni qualvolta esce dal santuario di Bologna. Inoltre, ogni terza domenica del mese, alle ore 07:00, i Domenichini si ritrovano presso l'Arco del Meloncello per salire insieme in pellegrinaggio verso il Santuario dove, alle ore 08:00, partecipano alla celebrazione della santa messa
- la confraternita femminile del comitato per le onoranze della Beata Vergine di San Luca con compiti organizzativi e di accoglienza. Questo gruppo di donne presta servizio nella settimana in cui la venerata immagine si trova in cattedrale e la domenica si dedica alla raccolta offerte presso il Santuario
- la confraternita dei Sabatini che ogni sabato alle 6:00 salgono in pellegrinaggio penitenziale
- la confraternita La Pia Unione dei Raccoglitori Gratuiti che sono addetti alla raccolta delle offerte per le necessità della chiesa e dei servizi annessi all’attività
- i componenti del coro della Basilica che in ogni occasione animano con il canto liturgico la santa messa.

Il santuario di Bologna è meta assidua di gruppi organizzati e pellegrini e dispone di locali appositamente allestiti anche per persone diversamente abili. Il Santuario della Beata Vergine di San Luca dispone di quattro sale: Santa Clelia Barbieri, Beato Bartolomeo Maria dal Monte, Sala San Luca, Canonico don Arturo Fabbri, tutte dedicate a importanti personaggi storici e religiosi. Le varie sale possono accogliere fino ad un centinaio di persone e sono disponibili per iniziative di carattere formativo, incontri di fraternità, corsi di preparazione al sacramento del matrimonio e per momenti di ristoro.

Presso il Santuario è disponibile anche la cripta dove i vari pellegrini, accompagnati dai loro sacerdoti, possono celebrare messe o riti. La sala è dotata di impianto di amplificazione e di uno strumento per l’accompagnamento del canto.

Santuario della Beata Vergine di San Luca a Bologna

La Storia

L’icona della Madonna di San Luca arriva in città verso la fine del XIII secolo. Sono questi gli anni che vedono la nascita del Santuario della Beata Vergine di San Luca a Bologna. Trasportata da un pio pellegrino, in seguito l'immagine viene affidata dai maggiorenti della città ad alcune monache di un convento sul Colle della Guardia che, nel tempo, si sono preoccupate di adornarla con fiori e gioielli. Punto di convergenza della devozione popolare, l'icona raffigura una Madonna con il Bambino secondo la classica iconografia orientale di tipo odigitria anche in virtù di intensi contatti tra le correnti orientali e occidentali.

Le varie fonti attestano che l’origine del Santuario deriva dalla richiesta di una donna bolognese di buona famiglia al pontefice di edificare un luogo di culto sul Monte della Guardia. 

Visita del Santuario

Per onorare l'icona della Madonna di San Luca, molti turisti fedeli organizzano pellegrinaggi da diverse parti d’Italia per la visita del santuario a Bologna.

Il Santuario della Beata Vergine di San Luca è un luogo di devozione e culto che vede affluire notevoli flussi di pellegrinaggi e gruppi organizzati.

Il luogo sacro dispone di quattro sale: Santa Clelia Barbieri, Beato Bartolomeo Maria dal Monte, Sala San Luca, Canonico don Arturo Fabbri, tutte dedicate a importanti e storici personaggi religiosi. 

Il santuario di Bologna è meta assidua di gruppi organizzati e pellegrini e dispone di locali appositamente allestiti anche per persone diversamente abili.

Dove siamo

Via di San Luca, 36
40135 Bologna

Luogo di culto

Beata Vergine di San Luca è un luogo religioso che attira molti fedeli

Contattaci


Via di San Luca, 36 - 40135 - Bologna (BO)
Partita IVA: IT80014170379

Telefono: 0516142339
Fax 0516142340


Copyright 2019 - Santuario Della Beata Vergine Di San Luca
Utilizzatore del sito santuariobeataverginesanluca.com è Santuario Della Beata Vergine Di San Luca